Già conoscevi le agevolazioni per l’acquisto dei serramenti?

L’agevolazione è applicabile, tra gli altri, su infissi esterni ed interni e su impianti di sicurezza. Cogliamo l’occasione per raccontarti l’iniziativa e vedere più nel dettaglio il suo funzionamento.

Principio di assimilazione ovvero: quali beni sono soggetti?

I termini utilizzati per identificare i beni interessati devono essere intesi in modo generico e non tecnico. Sono dunque classificabili come “beni significativi” ( = aventi diritto ad aliquota agevolata) anche quelli aventi la medesima funzionalità di quelli espressamente menzionati ma che, per esigenze tecniche o commerciali, assumono una diversa denominazione.

Come calcolare il valore del bene?

Come chiarito dall’agenzia delle entrate, il valore delle materie prime e semilavorate, in sede di prestazione agevolata, confluisce con quello della manodopera. Il valore da assoggettare ad IVA 10% va individuato sottraendo dall’importo complessivo della prestazione, il valore dei “beni significativi”.

 

Il valore risultante dalla sottrazione costituisce il limite del valore entro il quale è applicabile aliquota 10% anche alla fornitura del bene significativo (il resto sarà tassato al 22%). 

 

Se il valore di un bene non eccede la metà di quella della prestazione complessiva, sarà interamente soggetto ad aliquota 10%.

VUOI SAPERNE DI PIU’?

I casi particolari che subiscono diverso trattamento:

Con il termine “scuri e persiane” sono compresi anche gli altri sistemi di intercettazione della luce (tapparelle e veneziane).

L’agenzia delle entrate ha disposto che vengano trattate autonomamente rispetto agli infissi. Dunque esse non sono attratte nel valore del bene significativo ma sono comunque soggette ad iva 10%.

 

Questo significa che l’iva al 10% viene applicata nel seguente modo:

 

Intervento di manutenzione avente oggetto installazione di infissi comprendenti scuri – l’iva 10% si applica su un imponibile costituito dal corrispettivo pattuito per l’intervento (comprensivo del costo degli scuri). Gli infissi in questione subiscono invece il trattamento standard illustrato sopra.

Per quanto riguarda le inferriate di sicurezza è stato disposto quanto segue:

In virtù della loro rilevanza funzionale, costituiscono beni indipendenti dagli infissi dell’abitazione.

Questo significa che l’iva al 10% viene applicata nel seguente modo:

Intervento di manutenzione avente oggetto installazione di infissi comprendenti inferriate di sicurezza, il valore delle grate non deve confluire nel valore degli infissi bensì nel valore complessivo della prestazione soggetta all’aliquota del 10%.

QUALCOSA NON E’ CHIARO?

Possiamo aiutarti?

Hai domande sui prodotti? Scrivici tramite questo form. Oppure puoi scrivere una mail a info@mito.it, faremo il possibile per esserti d’aiuto. 

Saremo chiusi per ferie dal 6/08 al 28/08 compresi

Dal 8/08 al 10/08 potrai ancora ritirare il tuo materiale dalle 8:00 alle 12:00

Ti serve aiuto?